3. ott, 2017

STORIA n 1

AMORE A PRIMA VISTA

C’è chi guarda alle cose come sono e si chiede “perché”. Io penso a come potrebbero essere e mi chiedo “perché no?” Robert Kennedy (senatore degli Stati Uniti)

 

Autunno, primi raffreddori e malanni di stagione .

Sono a casa con l’influenza, ma ho l’appuntamento per un controllo ecografico al quale non posso mancare di sottopormi. Qualche anno fa sono stata davvero male con diversi problemi di salute e da quell’esperienza è scaturita, oltre alla necessità di tener monitorati tutta una serie di valori ematici ed ecografici, l’urgenza di realizzare progetti e desideri rimasti incompiuti.          

 Mi faccio forza – oltre ad un aerosol e una tachipirina – e vado.

Sono in auto in prossimità del Centro Ecografico e, ai lati della strada , lo vedo!

E’ lì, reclinato su di un fianco, addossato ad una recinzione domestica insieme ad altre cose buttate in attesa di essere raccolte e smaltite.                     E’ amore a prima vista!

Si tratta di un comodino di piccole dimensioni con  due cassettini. Immagino già come potrebbe diventare se carteggiato, ridipinto e decorato in modo appropriato.

Recuperare e rielaborare oggetti considerati non più utili: questo uno dei miei  principali progetti rimasto per troppo tempo incompiuto... 

Non vedo l’ora di finire l’esame e uscire dal Centro : ora LUI sarà mio!

 

Ecco il risultato   PRIMA  DURANTE & POI